Fighting Paisanos

“Fighting Paisano” è il nomignolo che un grande cronista di guerra americano, Ernie Pyle, affibbiò a un ragazzino ciociaro che grazie alla sua doppia cittadinanza, italiana e statunitense, poté combattere come soldato alleato per liberare la sua patria dal nazifascismo. Come lui, molti altri giovanissimi italo-americani decisero di arruolarsi nelle file dell’esercito statunitense per dare il loro contributo alla causa della libertà.
Figli di immigrati in Nord-America, impiegati nei lavori più duri e umili, circa un milione e mezzo di ragazzi, dagli inconfondibili cognomi italiani, combatterono sui fronti del secondo conflitto mondiale. Molti di loro sbarcarono in Sicilia e risalirono la penisola italiana, fino alla sua liberazione. Dopo settant’anni qualcuno è ancora vivo. Questo progetto di film-documentario rappresenta, molto probabilmente, l’ultima possibilità di raccontare la loro storia. La storia dei Fighting Paisanos.

Il documentario di 50' è andato in onda su Rai Storia.

 

"Fighting Paisano” is the nickname that an American war reporter, Ernie Pyle, gave to a Alfonso Felici, a kid thanks to who's dual citizenship – Italian and American – was able to fight as an Allied soldier to free Italy from Nazi-Fascism.
 Like Alfonso, many other Italian American young boys decided to enrol in the American Army to give their contribution to the liberation.

Nearly one million and a half Italian immigrants’ sons were employed in hard and humble jobs and, with their unmistakable Italian surnames, fought in WWII. Many of them landed in Sicily and contributed to the liberation of the Italian peninsula from south to north. After seventy years some of them are still alive. This documentary is probably the last chance to tell their story. The story of the Fighting Paisanos.

The documentary of 50' was aired on Rai Storia.

 

 

Director: Marco Curti


Artistic Direction: Nicola Prosatore


Writing by: Annalisa Reggi


Editor: Simone Veneroso


Final Editing: Mauro Sanson


Original Music: Davide "Boosta" Dileo


Sound Design: Giovanni Zanin


Production: Briciola.tv e Rai Cinema

 

Category: Documentary

Year: 2013